vency's site

Animali  velenosi 

Serpenti    Api, Vespidi    Ragni  Scorpioni   Lucertole  Animali marini    Uccelli

R a n e
Le rane della famiglia delle Dendrobatidae sono conosciute come Rane Velenose
o Rane delle Frecce-avvelenate, poiche' sono usate dai nativi della regione del Choco in Colombia
per avvelenare i dardi delle cerbottane che impiegano per cacciare uccelli e mammiferi.
Si conoscono sette generi di Anuri che hanno nella pelle potenti tossine del tipo degli alcaloidi.
4 generi appartengono alla famiglia delle Dendrobatidae:
generi Dendrobates, Epipedobates, Minyobates e Phyllobates;
gli altri 3 generi sono:
Mantella [Madagascar], Melanophryniscus [Sud America] e Pseudophryne [Australia].
Dalla pelle di questi Anfibi sono stati isolati oltre 400 alkaloidi di oltre 20 classi strutturali;
le principali sono le batracotossine, le istrionicotossine, le pumiliotossine e le epibatidine .
La Batracotossina, il piu' potente veleno animale conosciuto
 [250 volte piu' potente della stricnina],
e' prodotta dalla Rana-freccia Phyllobates terriblis.
[Daly, J.W., 'Thirty years of discovering arthropod alkaloids in amphibian skin', 1998, J. Nat. Prod., 61(1), 162-172;
Daly, J.W., Myers, C.W. & Whittaker, N., 1987, Toxicon 25(10), 1023-1095;
Daly, J.W., 1995, 'The chemistry of poison in amphibian skin', Proc. Natl. Acad. Sci. USA  92, 9-13; ]
La dose letale minima di batracotossina in un topolino di 20-grammi e' di 0.05 mg;
la quantita' media di tossina ricavabile dalla pelle di una singola rana-freccia e' di 1,100 mg;
una sola P. terriblis ha abbastanza veleno per uccidere piu' di  20,000 topi, o 10- 100 persone
 http://www.bio.davidson.edu/Courses/anphys/2000/Todd/ecology.htmhttp://pilot.msu.edu/user/costabil/academic/portfolio/herp-lab/ Anura.htm ]
 http://www.luminet.net/~chdavis/frogs/poison.htm
 http://www.sandiegozoo.org/wildideas/animal/amphibian.html
Si conoscono piu' di 165 tipi differenti di rane-freccia velenose
[http://www.discovery.com/cams/frog/learn.html].
L' Epipedobates tricolor e' una delle rane piu' velenose che si conoscano,
e' capace di mettere fuori combattimento l'enorme bufalo d'acqua.
[http://www.abdn.ac.uk/chemistry/abt].
L'alcaloide molto tossico detto epibatidina, isolato dalla pelle di questa rana arboricola Equadoriana,
provoca la paralisi muscolare con depressione cardiorespiratoria, e infine la morte
[Marwick C, 1998, J. of Am. Med. Ass., 279(21): 1679-81]



           Rane  Api, Vespidi   Ragni  Scorpioni   Lucertole  Animali marini    Uccelli

SERPENTI

Dei 100,000 morsi di serpente segnalati l'anno scorso negli USA, solo 12 sono risultati fatali
[soprattutto bambini, anziani, membri di sette religiose]
http://www.merck.com/pubs/mmanual/section23/chapter308/308a.htm] ,
mentre in Africa si sono avute circa 1,000 morsi letali;
in Brasile, Ecuador e Venezuela, si sono avute 3,000 casi fatali;
in India e Pakistan, 8,000; in Medio Oriente: 20,000.
Circa  450 delle 3000 specie di serpenti velenosi lo sono anche per l'uomo.
I piu' importanti sono elencati di seguito, col loro nome comune:

Africa
Mamba nero, Africa,100% maa [=mortale in asssenza di antisiero]
Boomslang, em [=elevata mortalita']
Vipera tappeto, mme [=mortalita' molto elevata]
Vipera cornuta del deserto, bm [bassa mortalita']
Vipera del Gaboon ,  (?)
Vipera soffiante, mi [mortalita' intermedia]
Cobra,  >> cecita'
Cobra giallo, em

Asia
Vipera butterata ,  bm [=bassa mortality]
Cobra,  10% m
Vipera di Russell,  mm [=moderate mortality]
Cobra reale, bm
Krait,  50% mae
Vipera nasuta, mm
Serpenti di mare [Oceano Indiano &  Pacifico occidentale], bm

Australia
Serpente bruno, mm
Vipera della morte, 50%mwa
Taipan, 100% mwa
Serpente tigre, mmesa

Sud America
Barba amarilla, mm
Bushmaster, em

U.S.A.
Testa di rame, lm
Serpente corallo, hm
Cottonmouth mooccasin acquatico, lm
Serpente a sonagli, lm

Europa
Vipera, bm

          Delle 80 specie di serpenti terrestri del Queensland,
                i seguenti 16 sono potenzialmente letali:
[nome comune, nome scientifico]
                                Western Taipan, Oxyuranus microlepidotus
                                Coastal Taipan,  Oxyuranus scutellatus
                                Tiger Snake,  Notechis scutatus
                                Common or Eastern Brown Snake, Pseudonaja textilis
                                Mulga or King Brown Snake,  Pseudechis australis
                                Papuan Black Snake,  Pseudechis papuanus
                                Common Death Adder,  Acanthophis antarcticus
                                Northern Death Adder,  Acanthophis praelongus
                                Hawke's Death Adder,   Acanthophis hawkei
                                Desert Death Adder,  Acanthophis pyrrhus
                                Western Brown Snake,  Pseudonaja nuchalis
                                Collett's Black Snake,   Pseudechis colletti
                                Red-bellied Black Snake,  Pseudechis porphyriacus
                                Spotted or Blue-bellied Black Snake, Pseudechis guttatus
                                Small-eyed Snake, Cryptophis nigrescens
                                Rough-scaled Snake,  Tropidechis carinatus
                                                [da : Queensland Museum]
La Vipera rostrata-squamata, Echis carinatus, vive in terreni sabbiosi e rocciosi in Africa, India e Medio Oriente;
Echis carinatus e' probabilmente il serpente piu' letale del mondo.
[http://members.iinet.net.auhttp://www.merck.com ]
Il veleno iniettato con un solo morso del serpente
Oxyuranus microlepidotus
e' sufficiente ad uccidere ~100 persone adulte.

Le Statistiche indicano che delle vittime dei morsi di serpente,
17% muoiono in 1-12 ore  dopo il morso
e il 64% tra le 12 ore e due giorni.
[ University of Florida, Institute of Food and Agricultural Sciences (UF/IFAS)]

Dose letale per il 50% delle persone [DL50] del veleno iniettato sotto cute,
con il morso dei 20 serpenti piu' velenosi,
[B. G. Fry  http://www.kingsnake.com/toxinology/BGF/BGF.html]

Nome Scientifico
Nome Comune
DL50: mg/Kg
Oxyuranus microlepidotus
Inland taipan
0.025
Pseudonaja textilis
Eastern brown snake
0.0365
Aipysurus duboisii
Dubois's sea snake
0.044
Pelamis platurus
Yellow bellied sea snake
0.067
Acalyptophis peronii
Horned sea snake
0.079
Oxyuranus scutellatus
Coastal taipan
0.106
Bungarus multicinctus
Many banded krait
0.108
Hydrophis melanosoma
Black banded sea snake
0.111
Enhydrina schistosa
Beaked sea snake
0.1125
Boulengeria christyi
Congo water cobra
0.12
Notechis a. niger
Peninsula tiger snake
0.131
Boulengeria annulata
Banded water cobra
0.143
Echis carinatus
Saw-scaled viper
0.151
Hydrophis stricticollis
(sea-snake species)
0.164
Hydrophis major
Olive-headed sea snake
0.193
Notechis a. occidentalis
Western tiger snake
0.194
Crotalus tigris
Tiger rattlesnake
0.21
Notechis scutulatus
Mainland tiger snake
0.214
Hydrophis elegans
Elegant sea snake
0.26
Aipysurus laevi
Olive sea snake
0.264




 

               Rane     Serpenti   Ragni    Scorpioni  Lucertole    Animali marini    Uccelli
ARTROPODI
Apidi [api, calabroni],
vespidi [vespe, calabroni gialli],
e formiche

In USA, le punture di artropodi causano 3-4 volte piu' morti dei serpenti velenosi.
Ogni anno milioni di persone negli USA subiscono lesioni per punture di insetti
e altri artropodi. Di queste lesioni, circa 25,000 sono lesioni gravi
e circa 32 sono letali.
Una persona normale puo' tollerare senza danno, in media,
una ventina di punture d'insetto / Kg di peso corporeo;
In media un adulto puo' tollerare piu' di 1000 punture,
mentre bastano 500 punture per uccidere un bambino.
Tuttavia, anche una sola puntura puo' provocare una reazione anfilattica con esito fatale,
in una persona ipertesa; piu' spesso, le reazioni ai componenti del veleno degli artropodi,
si manifestano clinicamente con l'anafilassi, dopo 50 - 100 punture.
Le punture di insetti provocano una rapida progressione degli effetti tossici.
Dei 208 decessi, l' 80% sono avvenuti
meno di un'ora dopo il morso di un Imenottero
(api, vespe, calabroni, livree-gialle).

Le formiche rosse sono responsabili di circa 2,000 punture all'anno.
Ci sono diverse specie di formiche rosse, ma la Solenopsis invicta predomina
            ed e' responsabile di un numero crescente di reazioni allergiche.
Nelle aree urbane infestate,
piu' del 40% delle persone sono punte ogni anno.
Il veleno delle formiche rosse ha proprieta' emolitiche e citolitiche.
Reazioni anafilattiche si verificano in meno dell' 1% dei pazienti.

Numero medio di eventi fatali/anno per punture d'insetto

Insetti velenosi
Numero di Morti /anno
Insetti & Specie correlate
32.2
Api 
12.4
Vespe
6.9
Ragni
6.5
Calabroni livrea-gialla
2.2
Calabroni
1.0
[University of Florida, Institute of Food and Agricultural Sciences (UF/IFAS), modified]

Le neurotossine di insetti velenosi che sono piu' studiate

Tossina
Insetto velenoso
APAMINA
Ape  Apis mellifera
FILANTOTOSSINA
Vespa Philanthus triangulum
OLOCICLOTOSSINA
Zecca Ixodes holocyclus

 

  Rane    Serpenti   Api, Vespidi     Scorpioni  Lucertole    Animali marini    Uccelli
R A G N I

   Pressoche' tutte le 20,000 specie di ragni sono velenose.

Una sessantina di specie sono piu' spesso implicate nelle punture.
    Negli USA nel 1996, sono stati registrati, dai 67 centri di controllo veleni
che vigilano sull'87% della popolazione, 13.167 punture di ragno.
Della maggiore rilevanza solo le punture di ragni che iniettano principi neurotossici [vedova nera]
e necrotizzanti [ragni bruni, ragni violinisti e alcuni ragni domestici].
Il componente piu' tossico del veleno della vedova nera, Lactrodectus sp.,
la Latrotossina, e' un peptide che interferisce con la giunzioni neuromuscolari.
L'avvelenamento da vedova nera e' detto latrodectismo;
mentre l'avvelenamento da ragni eremiti, genere Loxosceles, e' detto loxoscelismo.
L'avvelenamento da ragno vagabondo, Tegenaria agrestis,
e' piu' propriamente detto tegenarismo.
 Le specie piu' spesso coinvolte in avvelenamenti sono:
L. mactans
L. hasselti
L. hesperus
L. indistinctus
L. menavodi
L. tredecimguttatus
L. variolus
e tutti provocano manifestazioni cliniche piuttosto simili.
[Jelinek, G.A., 1997, Wilderness Environ. Med., 8(4), 226-231]
   Circa il 15% delle persone punte da ragni velenosi devono essere ricoverate;
qualche volta si sviluppa un'anemia aplastica, dopo diverse settimane dalla puntura, che risulta fatale.
        [Darwin K. Vest, Eagle Rock Research; Nocholson & al., 1998, Pflugers Arch., 436(1), 117-126;
Nicholson, G.M. & Graudins, A., 2002, 'Spiders of medical importance in the Asia-Pacific: atracotoxin, latrotoxin and related spider neurotoxins',
Clin. Exp. Pharmacol. Physiol., 29(9), 785-794]]
  Le punture da vedova nera si verificano piu' frequentemente nei Paesi del Mediterraneo e in USA.
Circa 30 minuti dopo il morso, insorgono forti dolori,
che prendono spesso anche la gamba o il braccio non punto.
I bambini sono particolarmente sensibili dalla puntura del ragno.
 Il ragno-bruno vive prevalentemente nel Nord e Sud America e nei Paesi del Mediterraneo.
I primi segni clinici della puntura sono la febbre e una forma di orticaria,
che poi si trasforma in debolezza muscolare persistente diverse settimane,
dissociazione sensoriale e talvolta insufficienza renale.
   Le punture di alcuni ragni dell'Australia, Sud Africa e Sud America, sono invariabilmente fatali.
Tra la puntura di ragno e la morte, trascorre un certo tempo,
l'  89% di 54 vittime e' morta dopo piu' di 12 ore dal morso.
[ University of Florida, Institute of Food and Agricultural Sciences (UF/IFAS)]
Solo pochi ragni velenosi sono stati studiati approfonditamente.

Le meglio note neurotossine prodotte da ragni

Tossina
Ragno
Agatossina
Ragno dalla tela a imbuto, Agelenopsis aperta
Atracotossina
Ragno dalla tela a imbuto, Agelenopsis aperta
Grammotossina
Tarantola, Hysterocrates gigas
HWTX-I
Ragno dell'uccello cinese
Joro-ragno tossina
Joro-ragno
Latrotossina
Vedova nera, Latrodectus mactans
Phoneutriatossina
Ragno Banana,  Phoneutria nigriventer
Phrixotossina
Tarantola cilena del fuoco
Robustossina
Ragno dalla tela a imbuto, Agelenopsis aperta
SNX-482
Tarantola Africana
Versutossina
Ragno dalla tela a imbuto, Agelenopsis aperta



 

 Rane   Api, Vespidi  Ragni    Serpenti   Lucertole   Animali marini    Uccelli
SCORPIONI

Delle piu' di 1050 specie di scorpioni ubiquitari, solo poche specie sono velenose per l'uomo.
Una di queste e' il Leiurus quinquestriatus
che popola prevalentemente i deserti israeliani.
Detto anche 'assalitore della morte' o 'scorpione giallo',
il Leiurus quinquestriatus produce uno dei veleni di scorpioni piu' potenti.
Ha una DL50  di circa 0.3 mg veleno/kg topolino
mentre quello dello scorpione Mesobuthus eupeus dell'Iran ha una DL50 di  1.45 mg veleno/kg topolino.
Le principali neurotossine del Leiurus quinquestriatus sono la clorotossina e la carbidotossina.
[http://www.portfolio.mvm.ed.ac.uk/studentwebs/session2/group13/scorpions.html]
Lo scorpione Tityus serrulatus produce la neurotossina titiustossina
[Romano-Silva et al., 1994, Biochem. J., 304, 353-357].
Il veleno dello scorpione Centruroides exilicauda (sculpturatus),
causa immediato dolore, accompagnato da intorpidimento e formicolio nella zona della puntura.
I bambini diventano inquieti, agitati, muovono in modo scoordinato la testa, il collo, e gli occhi.
Negli adulti, predominano tachicardia,ipertensione, respiro affannoso, debolezza,
e disturbi motori vari.
Difficolta' respiratorio possono insorgere nei bambini e negli adulti, spesso complicate da eccessiva salivazione.
Le punture di C. exilicauda sono risultate letali in bambini con meno di 6 anni e in persone ipertese.

Le tossine di scorpioni piu' studiate

T o s s i n a
S c o r p i o ne
Agitossina Leiurus quinquestriatus hebraeus
Caribdotossina Leiurus quinquestriatus hebraeus
Iberiotossina Buthus tamulus
Imperatossina Pandinus imperator
Kaliotossina Androctonus mauretanicus m.
Margatossina Centruroides margaritatus
Noxiustossina Centruroides noxius hoffmann
Tityustossina Tityus serrulatus




 

            Rane   Serpenti Api, Vespidi   Ragni  Scorpioni    Animali marini    Uccelli
L u c e r t o l e

La meglio nota lucertola velenosa e' il mostro di Gila Heloderma suspectum
e la lucertole imperlata  H. horridum.
Il loro veleno e' simile a quello di certe vipere;
le manifestazioni cliniche piu' frequenti sono debolezza, sudorazione, sete, mal di testa, tinnito;
talvolta si verifica un collasso cardiovascolare.




 

                   Rane    Serpenti  Api, Vespidi    Ragni  Scorpioni    Lucertole  Uccelli
 ANIMALI  MARINI

Ci sono piu' di 500 specie velenose di molluschi delle aree costiere.
Ogni specie produce molti veleni differenti.
I veleni del  Conus geographus  sono fatali per l'uomo nel 70% dei casi non trattati.
Le Conotossine, le piu' potenti neurotossine prodotte dal C. geographus,
sono piccoli peptidi, normalmente di soli 20-30 aminoacidi.
[http://www.biology.utah.edu/people/regfaculty/~goldenberg/GoldenbergLab/research/co]
I Celenterati sono responsabili del piu' gran numero di avvelenamenti da animali marini.
Delle ~ 9000 specie, circa  100 sono tossiche per l'uomo.
I Celenterati, comprendenti coralli, anemoni di mare, meduse, e idroidi (come il soldato Portoghese),
hanno delle strutture pungenti ben differenziate, i nematocisti,  che penetrano la cute umana.
Le manifestazioni cliniche sistemiche comprendono debolezza, nausea, malditesta, dolore muscolare e spasmi,
lacrimazione e colo nasale, aumentata traspirazione, alterazione del battito cardiaco, e dolore alla pleura toracica.
Nelle acque del Nord America, il soldatoPortoghese ha causato diversi avvelenamenti fatali.
Membri dell'Ordine delle Cubomedusae  sono i celenterati piu' pericolosi.
Soprattutto la cosiddetta vespa di mare Chiropsalmus quadrigatus
e la medusa a scatola Chironex fleckeri
hanno provocato diversi decessi nelle acque dell'oceano Indiano e del Pacifico.
La medusa a scatola Chironex fleckeri, noto anche come vespa marina, pungiglione di mare
e' pericolosissimo : puo' provocare la morte in 5 minuti .
 http://www.usyd.edu.au/anaes/marine_enven.html



 

                 Rane    Serpenti  Api, Vespidi    Ragni  Scorpioni    Lucertole  Animali marini
UCCELLI
"Tre specie di passeracei del genere Pitohui,
endemiche della sub-regione della Nuova Guinea,
contengono l' alcaloide steroideo omobatracotossina ...
Le massime concentrazioni della tossina .. sono sulla cute e sulle piume."
C'e' dell' omobatracotossina anche nel tessuto muscolare.
[Dumbacher et al., 1992, Science 258, 799-801]
L'omobatracotossina e' una delle neurotossine piu' tossiche che si conoscano,
dette collettivamente batracotossine,
prodotte dalla piu' velenosa Rana-freccia del generePhyllobates .
La specie di uccello piu' tossica e' la Pitohui dichrous;
meno velenose sono le specie P. kirhocephalus e P. ferrugineus.
I topi da esperimento inoculati con estratti della cute di Pitohui
muoiono in 18-19 minuti,
come si fosse loro iniettata una dose di  0.05 µg di omobatracotossina.
[Dumbacher et al., 1992, Science 258, 799-801]


Google